2014: ripartire con energia!


Ad una settimana dal nostro Leaf Meeting “2014: ripartire con energia!”, condividiamo le tematiche affrontate per conoscere anche la vostra opinione.

Il Prof. Gianni Silvestrini, Consigliere del Ministro dell’Ambiente, ci ha dato visibilità sugli sviluppi normativi futuri e su alcuni pareri politici in merito agli sviluppi tecnologici correlati alle energie rinnovabili. Ha confermato la difficoltà delle Società Energetiche nel seguire lo sviluppo delle fonti rinnovabili ed ha evidenziato l’impatto nelle scelte politiche di queste società. Il professore ha confermato la necessità di sistemi di finanza innovativa per sviluppare l’efficienza energetica e per supportare la modalità di investimento ESCo. Oltre a tali fattori, il mercato della Pubblica Amministrazione dimostra oggi la necessità di intervenire sul parco immobiliare esistente: il patto di stabilità, infatti, prevede un incremento dell’efficienza di un 3% annuo degli immobili pubblici e il rinnovo di circa il 60/70% del parco  immobiliare italiano. Anche tale fattore conferma che il mercato dell’efficienza presenta un bacino molto ampio e diversi ambiti di sviluppo.

Anche GB Zorzoli ci ha dato uno scenario molto ottimistico degli sviluppi futuri e del potenziale mercato dell’efficienza energetica nel prossimo futuro, con visione di lungo termine.

 

Il Dott. Pietro Menga (presidente CIVES) ha evidenziato l’enorme ritardo normativo dell’Italia rispetto ad altri paesi (Francia, Norvegia), ma allo stesso tempo anche la dipendenza dei veicoli elettrici agli incentivi statali.

La più grande sfida derivante dagli spunti offerti dai nostri ospiti è dare risposta alla classica domanda che molti si pongono e si porranno ancora per molto: ma davvero un’auto elettrica permette di abbattere sostanzialmente i costi che gravano sulle nostre famiglie?

Al precedente quesito si aggiunge: questo eventuale risparmio quanto può comunque giustificare un cambio di abitudini nella vita quotidiana dell’individuo? Qual è il giusto compromesso tra risparmio e qualità della vita?
Tale tecnologia, perfetta soluzione all’interno di una smart grid, vacilla dinanzi alla praticità di tutti i giorni, ma incuriosisce e lascia presagire uno sviluppo interessante e fittamente correlato tra micro reti e mobilità: visione di mercato.
Il capitolo riservato alle colonnine di ricarica ha davvero movimentato i giudizi ed i pensieri e i dettagli tecnici della Nissan Leaf hanno riscosso medesimo movimento … la domanda numero uno è sempre stata la stessa anche durante la visita al Leaf Lab: ma davvero questa tecnologia mi permetterebbe attualmente di soppiantare il metano?

Apriamo dunque il dibattito!

Qui di seguito possono essere scaricati i singoli interventi dei relatori per approfondire e confrontare le diverse tematiche affrontate.

Un nuovo paradigma per il sistema energetico (GB Zorzoli)
Proposte sulla strategia energetica nazionale – audizione presso la X Commissione della Camera dei Deputati (GB Zorzoli)
Mobilità elettrica: il modello distributore (Filippo Alberganti – Enel Distribuzione)
Mobilità elettrica: i finanziamenti (Filippo Alberganti – Enel Distribuzione)
I veicoli elettrici e le infrastrutture di ricarica (Andrea Zarra – Schneider Electric)
I veicoli elettrici di Nissan Italia (Lorenzo D’Amore – NISSAN Italia)



Guarda le foto dell’evento

Nel blog puoi approfondire i singoli interventi