Posts in "Innovazione"

Smart Carbon, l’idea sostenibile di Loccioni Environment

smart carbon
(di Stefano Collura, R&D Manager, Loccioni Environment)

Provate ad immaginare il mondo attuale senza le centrali elettriche a carbone, gli inceneritori, le acciaierie, le cementerie, le raffinerie di petrolio, le industrie chimiche ed in generale tutti quegli impianti che comunemente consideriamo inquinanti.

Di certo vivremmo in un mondo più pulito e più bello, ma probabilmente saremmo costretti a rinunciare a molte delle comodità alle quali siamo abituati e sulle quali si fonda l’idea che oggi abbiamo di benessere: non riusciremmo a produrre sufficiente energia elettrica per soddisfare i nostri bisogni, abiteremmo in case di legno o di pietra, ci scalderemmo con il fuoco e ci sposteremmo solo a piedi o a cavallo; non potremmo nemmeno costruirci le biciclette perché occorrerebbe fondere il metallo e sintetizzare le gomme dagli idrocarburi…

Read More

Case history: GRID4EU

Grid4eu

Nell’ambito del progetto europeo GRID4EU, che ha come obiettivo la dimostrazione su larga scala di soluzioni avanzate di Smart Grids per l’Europa, Loccioni ha realizzato in collaborazione con Enel Distribuzione un sistema di accumulo energetico con batterie al litio di 1MW/1MWh.

Lo scopo del progetto implementato in Italia, che si rivolge alle linee di Media Tensione, è quello di realizzare un sistema di controllo avanzato che metta in comunicazione i vari nodi della rete: generatori di media tensione, sottostazioni di alta, media e bassa tensione, sistema di accumulo.

Read More

Case history: LANDI RENZO

Logo Landi Renzo

Landi Renzo SpA è un leader mondiale nel settore dei componenti e dei sistemi di alimentazione alternativi a Gpl e Metano per autotrazione, con una quota internazionale di mercato che supera il 30%.

Questi sono i numeri che caratterizzano Landi Renzo:

  • 720 dipendenti in Italia
  •  36% presenza femminile
  • 222.809 migliaia di euro di ricavi
  •  5% dei ricavi investiti in ricerca e sviluppo
  •  164 persone dedicate alla ricerca e sviluppo
  •   presenza in 5 continenti; 18 filiali; 13 Paesi

L’intervento Loccioni

Il Nuovo Centro Tecnico è l’edificio di Landi Renzo che ospita il centro di ricerca e sviluppo. Questo edificio è stato progettato per utilizzare in modo consapevole le fonti di energia a basso impatto ambientale. La sua qualificazione in classe A è dovuta a due componenti, quella edilizia e quella tecnologica. Loccioni ha realizzato tutto ciò che riguarda la parte tecnologica e la building automation; possono essere individuate 4 principali aree di intervento:

Read More

Loccioni@Smart Energy Expo

Smart energy expo

Venerdi 10 Ottobre presenteremo la Microgrid Loccioni durante una delle conferenze organizzate presso la Smart Energy Expo di Verona, la manifestazione internazionale che promuove soluzioni, prodotti e tecnologie per l’efficienza energetica.

Smart Energy Expo guarda all’efficienza energetica da due punti di vista:

  • diminuire gli sprechi nelle trasformazioni e nei consumi finali
  • produrre più energia distribuita, privilegiando l’utilizzo di fonti economicamente vantaggiose e rispettose dell’ambiente.

Vi aspettiamo numerosi!

L’Unione Europea finanzia la ricerca

finanziamenti europei

“Secure, clean and efficient energy” è una delle sette sfide prioritarie scelte dall’Unione Europea per Horizon 2020 il più grande programma di ricerca ed innovazione mai lanciato. Per questo motivo 5,9 miliardi di euro verranno distribuiti in 7 anni (2014-2020) per finanziare progetti di ricerca in ambito energetico.

L’attenzione sulle tecnologie abilitanti per le Smart Cities (uno dei tre temi principali insieme all’efficienza energetica e le tecnologie a bassa emissione di CO2) porterà a soluzioni mature per un mercato con un grande potenziale: le città del futuro potranno beneficiare di nuove soluzioni efficienti e semplici da utilizzare in particolare nel settore energetico (Smart Grids), in quello dei trasporti e dell’ICT. La parola chiave è integrazione non solo tra diverse tecnologie ma anche tra enti diversi appartenenti sia alla sfera pubblica che a quella privata. I fondi europei saranno destinati allo sviluppo di grossi dimostratori con l’obiettivo di provare la convenienza economica di approcci innovativi e di nuove tecnologie favorendo così l’ingresso di capitali privati nel mercato.

Read More

About Davide Nardi Cesarini

Davide Nardi Cesarini, ingegnere termomeccanico. Mi occupo di innovazione nei settori dell'efficienza energetica, ICT, domotica e Smart Cities

Climaveneta racconta Loccioni

Climaveneta è un’azienda leader in Europa nella climatizzazione e nel condizionamento di precisione.
Da 40 anni propone soluzioni ad alta efficienza per la climatizzazione dei moderni edifici e data center, con gli obiettivi di garantire il massimo comfort, migliorare la redditività e ridurre al minimo le emissioni di CO2 in atmosfera.
Climaveneta for Loccioni

Grazie alla sua collaborazione con il Gruppo Loccioni nel progetto 2 km di futuro, Climaveneta ha voluto raccontare nel “Climaveneta UPDATE” la sua storia di successo con un video che vorremmo condividere con tutta la Leaf Community e con i Leaf Players.

Rispondere al cambiamento con un approccio Agile

L’energia è uno di quei mercati dove è difficile fare previsioni a lungo termine, capire quali saranno le soluzioni in grado di soddisfare il crescente fabbisogno energetico avendo sempre un occhio vigile sulla sostenibilità ecologica ed economica. Sappiamo che nuove soluzioni vanno trovate, ma sul come e quali oggi non c’è un idea chiara. Sentiamo sempre parlare di smart grid (anzi il trend del momento è smart cities), cloud computing, servizi, energy storage, partecipazione del privato e chi più ne ha più ne metta.

Come può un team di ricerca e sviluppo far fronte a questi problemi, sviluppare soluzioni e portarle nel mercato in tempo utili? La risposta risiede in una parola: agilità.

Read More

About Antonio Giovannelli

Dopo 4 anni di #consulenza nel mercato delle #Energy&Utilities, oggi sono responsabile del team #R&D Energia e #ProductOwner del #MyLeaf secondo la metodologia #Scrum.