Leaf Lab

Leaf Lab
“L’intero progetto si rende portavoce della bellezza delle cose
che oggi l’uomo sta distruggendo data la sua ignoranza in merito.
L’obiettivo pertanto è fare cultura attraverso la comunicazione architettonica e naturalistica”

Thomas Herzog – Dipl. Ing. Architekt BDA

Nasce il primo edificio connettivo e si accende la smart grid.
Non pensiamo a costruire un edificio, ma a progettare un territorio, valorizzando gli elementi naturali e paesaggistici che ne determinano l’identità e l’unicità. Attraverso lo sguardo dell’architettura si scopre e si esalta la bellezza del luogo. Passato, presente e futuro si incontrano in un viaggio verso la sostenibilità: ambientale, economica, sociale e umana.
“Questo edificio e le sue tecnologie saranno riproducibili in ogni parte del mondo, non solo per costruzioni ex novo, ma anche con finalità di revamping energetico” (Gino Romiti – Direttore Innovazione Gruppo Loccioni)

Il Leaf Lab è un nodo della Leaf Community
Leaf Lab condivide con gli altri edifici l’energia rinnovabile prodotta. La tecnologia alla base di questo dono è l’accumulo elettrico e termico: 56 kWh a servizio del data center generano flussi energetici tra gli edifici e, insieme all’energia degli altri impianti rinnovabili, sopperiscono il fabbisogno energetico di tutta la Leaf Community ottimizzando il rapporto €kWh/s.
Con il sistema myLeaf web è possibile vedere come si misurano e gestiscono in tempo reale flussi energetici tra edifici ed impianti industriali, creando la connessione intelligente tra produzione e consumo.


Caratteristiche
| certificato in Classe A+
| predisposto per il teleriscaldamento
| illuminato interamente a LED
| totalmente indipendente dal metano
| ottimizzato per bassi consumi elettrici e termici
| motore della prima smart grid elettrica e termica in Italia
| vasca di laminazione delle acque piovane, per il naturale deflusso dell’acqua nel fiume
| data center di ultima generazione per l’elaborazione dei dati

Qualità degli ambienti:
| Immerso nel verde della natura circostante
| Controllo CO2 interna
| Sensori di luminosità, temperatura, umidità

Gestione dell’energia elettrica:
| Accumulo con batterie al litio
| Produzione da fonti rinnovabili (fotovoltaico e microidroelettrico)
| Gestione e ottimizzazione dei flussi energetici

Gestione dell’energia termica:
| Accumulo di energia termica con la vasca di accumulo
| Gestione interna ed ottimizzazione dei flussi energetici
| Natural cooling nelle medie stagioni
| Free cooling
| Pompe di calore condensate con acqua di falda
| Utilizzo di acqua di falda per irrigazione e processi industriali

“Per raggiungere l’autonomia energetica è necessario interconnettersi con l’ambiente. La potenza di questo edificio risiede nel fatto di essere interconnesso, di dialogare con la natura che lo circonda”. (Federico Butera – Prof. Politecnico di Milano)


Partners

 

 
 
 
 
 
 
 
 

Torna alla mappa della Leaf Community

Education