Rispondere al cambiamento con un approccio Agile

L’energia è uno di quei mercati dove è difficile fare previsioni a lungo termine, capire quali saranno le soluzioni in grado di soddisfare il crescente fabbisogno energetico avendo sempre un occhio vigile sulla sostenibilità ecologica ed economica. Sappiamo che nuove soluzioni vanno trovate, ma sul come e quali oggi non c’è un idea chiara. Sentiamo sempre parlare di smart grid (anzi il trend del momento è smart cities), cloud computing, servizi, energy storage, partecipazione del privato e chi più ne ha più ne metta.

Come può un team di ricerca e sviluppo far fronte a questi problemi, sviluppare soluzioni e portarle nel mercato in tempo utili? La risposta risiede in una parola: agilità.

Essere agili non significa solo essere veloci ma, come dice la definizione stessa della parola, anche muoversi con scioltezza e disinvoltura. In particolare nello sviluppo software il termine agile è talmente importante che ha dato origine all’Agile Manifesto che qui cito:

Individuals and interactions over processes and tools

Working software over comprehensive documentation

Customer collaboration over contract negotiation

Responding to change over following a plan

Questi principi sono ormai il fondamento delle principali imprese che si occupano di sviluppo software ed anche in Loccioni abbiamo intrapreso da tempo la strada dello sviluppo agile. Ad esempio il gruppo research@energy sta adottando da due anni i principi e le pratiche che rientrano nel framework Scrum[1] con i seguenti risultati: aggiornamenti software più frequenti rispetto al passato, risposta continua ai feedback dei clienti con relativo incremento del valore delle soluzioni sviluppate e annullamento di funzionalità “inutili”.

Ora non sono qui a scrivere l’ennesimo post che vuole spiegare i principi dello sviluppo agile, la rete offre già tonnellate di materiale al riguardo (provate a cercare “agile software development”). Sono qui a condividere con voi come questo principio ha migliorato il nostro lavoro quotidiano. Se siete curiosi di sapere qualcosa in più o semplicemente volete condividere anche voi la vostra esperienza non esitate a commentare questo post!

Speak up! Let us know what you think.

Spam Protection by WP-SpamFree